5211 visitatori in 24 ore
 218 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



Marinella Fois

Marinella Fois

Marinella Fois nasce a Portoscuso (CA) il 25/08/1943 e risiede a Sestu(CA). Ama la vita, i suoi colori, i suoi profumi . Si definisce “gabbiano solitario”, scrive i percorsi della vita con la penna del cuore. Scrive poesie, racconti, lettere. Ama il teatro, per il quale ha scritto una piccola ... (continua)


La sua poesia preferita:
L'odore della vigna
Questi abiti vuoti del tuo corpo mi dicono di te padre
di quei lunghi interminabili silenzi.
Voragini profonde di tristezza
ora colme di solitudine ora di amarezza.
Io rubavo gli attimi al tempo
per darti tutto ciò che la vita ingrata
ti...  leggi...

Marinella Fois

Marinella Fois
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
L'odore della vigna (17/09/2016)

La prima poesia pubblicata:
 
Cammino (01/07/2012)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Dolore muto (19/11/2017)

Marinella Fois vi consiglia:
 Cammino (01/07/2012)
 Frammenti di dolcezza (21/09/2016)
 Siamo tutte un po’ tutte lupe (08/11/2016)
 L'odore della vigna (17/09/2016)
 Affamata d'amore (10/09/2016)

La poesia più letta:
 
Cammino (01/07/2012, 2152 letture)

Leggi la biografia di Marinella Fois!

Leggi i segnalibri pubblici di Marinella Fois

Leggi i 1259 commenti di Marinella Fois

Marinella Fois su Facebook


Autore della settimana
 settimana dal 30/10/2017 al 05/11/2017.
 settimana dal 09/01/2017 al 15/01/2017.

Autore del mese
 il mese 01/01/2017

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Marinella Fois? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Marinella Fois in rete:
Invia un messaggio privato a Marinella Fois.


Marinella Fois pubblica anche nei siti:

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

David Copperfield

David, orfano di padre, vive con la madre e con la sua governante Peggotty. Il clima felice viene interrotto dal (leggi...)
€ 0,99


Marinella Fois

Quando l'abito non fa il monaco

Cronaca
La stessa garbatezza era insolenza
e quel sorriso approcciante
premeditazione di violenza.
Il sospetto gelò in petto
quando alla porta
una mano
la mia bloccò.
Il panico insorse
fu saetta nelle scale
ruzzolando come biglia
sulla strada arrestò la corsa;
scampato pericolo
pianse lacrime di pietra
che i passanti raccolsero
inconsapevoli dell’accaduto
e del mio morir dentro.


Marinella Fois 17/12/2016 09:04| 7| 292 228


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Pagu - daniela dessì - carla composto - Sara Acireale - Merlino
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«Mi recai da una avvocato per affidargli una pratica, subito mi parve interessato a me e non a quanto dicevo riguardo l'argomento che mi aveva condotta nel suo ufficio. Mi raccontò della sua vita sentimentale, e mi adulò più di una volta. Capii che dovevo congedarmi. Mi avviai alla porta e quando poggiai la mano sulla maniglia, la sua mi bloccò e tentò di avvinghiarmi. Non so come, ma riuscii a fuggire.»


 
I commenti dei lettori alla poesia:

smiley non vi era molrto di professionale in quell'avvocato ..a volte ci si sente in diritto di approfittare della gentilezza altrui ben esposto questo spiacevole inconveniente... ben scritta elogio alla poetessa (carla composto)

Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«tutta la pochezza dell'uomo che si lascia guidare dai propri bisogni e non dall'essere in questi versi che ben denunciano la fragilità umana. Grazie»
Merlino (20/12/2016) Modifica questo commento

«non vi era molrto di professionale in quell'avvocato ...a volte ci si sente in diritto di approfittare della gentilezza altrui... ben esposto questo spiacevole inconveniente...
ben scritta elogio alla poetessa»
Club Scriverecarla composto (18/12/2016) Modifica questo commento

«Quanti malintenzionati esistono al mondo... e poco conta che siano persone istruite o di un certo rango sociale. La poetessa descrive un fatto con grande bravura e stile. Una prova molto apprezzata.»
Club ScriverePagu (18/12/2016) Modifica questo commento

«Il padrone del mondo ha vestiti di tutti i colori ... purtroppo. Scamparla, non sempre, è solo questione di fortuna, mentre raccontarla è sicura volontà che il danno non si protragga. Quante donne oltre a non denunciare (per pudore, scarsità di fonti di prova, ...) vivono il fatto continuando impropriamente a morire dentro ...»
Club ScrivereWilobi (17/12/2016) Modifica questo commento

«Essere vista come una preda e trattata senza alcun vero riguardo da gente viscida che si nasconde dietro blasoni, dottorati che se li scosti senti solo odore putrido di fogna, come esseri degli inferi. Liberatorio è il pianto versato innanzi a visi attoniti ed ancora incredula di aver superato e vinto il male. Molto sentita!»
Club ScrivereAngela Schembri (17/12/2016) Modifica questo commento

«Ci si sente morire dentro... si vive dentro un incubo anche se il mostro non è riuscito nel suo malvagio intento... tante volte i modi garbati sono sinonimo di insolenza ...la violenza premeditata anche se non portata a termine andrebbe punita come un vero e proprio reato di violenza vera e propria... le pene dovrebbero essere severe e certe per questi individui che tutto sono tranne che uomini... versi toccanti e forti con un finale a lieto fine... purtroppo tante volte non si riesce a fuggire dalle grinfie di questi esseri...»
Club ScrivereGiacomo Scimonelli (17/12/2016) Modifica questo commento

«Per fortuna molte donne riescono a scampare il pericolo! Purtroppo queste tristissime cose fanno parte della realtà...
Poesia molto profonda! Veramente toccante! Complimenti alla poetessa!!!»
Maria Fiorella Corazza (17/12/2016) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:

smiley Esperienze come questa lasciano il segno (Donatella Pezzino)

smiley e questi versi ne trasmettono tutta l'amarezza (Donatella Pezzino)

smiley Un forte abbraccio (Donatella Pezzino)

smiley Tema molto delicato, brava, ciao! (Maria Fiorella Corazza)

smiley Tema molto delicato, brava, ciao! (Maria Fiorella Corazza)

smiley Tema molto delicato, brava, ciao! (Maria Fiorella Corazza)

smiley Ho premuto 3 volte. Ciao! Bravissima! (Maria Fiorella Corazza)

smiley Per questi individui non proverò mai pena..mai... (Giacomo Scimonelli)

smiley Il sangue si gela nelle vene. Sentita! (Angela Schembri)

smiley Bravissima. Cari auguri di Buon Natale. (Pagu)

smiley Buone Feste! Ciao! (Maria Fiorella Corazza)

smiley Molto bella, complimenti...abitiamo a un passo... (daniela dessì)

smiley un piacere fare la tua conoscenza...ciao (daniela dessì)

smiley apprezzata e S ricambio auguri (carla composto)

smiley forte e vera, un saluto (Merlino)


Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Cronaca
Carnevale
Quando l'abito non fa il monaco

Tutte le poesie





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it